Back to overview

Content marketing hotel per la ripartenza

Content marketing hotel per la ripartenza

Ogni volta che scrivi un testo per il tuo sito web che invogli a prenotare un soggiorno da te o pubblichi un post su Facebook con un’offerta per gli smart workers stai facendo content marketing per il tuo hotel, mirato in particolare alla ripartenza.

Il content marketing è un’attività tanto semplice quanto essenziale per le strutture ricettive, basata sulla creazione di contenuti di valore per il proprio pubblico di riferimento, al fine di raggiungere un obiettivo. Il più comune, chiaramente, è generare interesse e coinvolgimento per portare alla vendita. Di che tipo di contenuti parliamo? Lo spettro è ampio: dai testi, alle immagini fino ai video e ai podcast.

Perché il content marketing funzioni, però, ci vogliono due ingredienti fondamentali: stabilire una strategia ed essere costanti. Ad ogni canale di comunicazione del tuo hotel va dedicata la giusta attenzione lungo tutto il corso dell’anno, e questo vale ancor di più in tempi particolari, come quelli che stiamo vivendo.

Andiamo a scoprire allora come il content marketing può servire al tuo hotel per ripartire col piede giusto!

Apri un blog nel sito dell’hotel

Avere un blog all’interno del proprio sito e pubblicare contenuti con regolarità è un ottimo esempio di content marketing per alberghi. Già, perché “rinfrescare” il sito con nuovi articoli significa avere maggiori possibilità di attirare traffico, di farti conoscere e in ultima analisi di rimanere nella memoria del pubblico.

Identifica il target che vuoi raggiungere e fissa uno o più obiettivi; in base alla tua analisi preliminare potrai poi stendere un calendario editoriale, in cui tenere traccia dei contenuti da pubblicare mese per mese. E non dimenticare di ottimizzare i tuoi articoli per i motori di ricerca (la famosa SEO)!

Hai comunicato le ultime novità?

D’accordo, ti sembrerà che non ci sia molto da comunicare in questo periodo di attesa. Ma sei davvero così “immobile”, o stai approfittando di questo periodo per sistemare le cose che rimandi da sempre? Magari stai seguendo un corso di formazione, oppure stai portando avanti qualche lavoro di ristrutturazione in hotel, o ancora ti stai attrezzando per offrire ai tuoi ospiti un soggiorno contactless.

Qualsiasi siano i tuoi progetti in questo periodo potresti dedicare un po’ di tempo a condividerli con la tua rete, utilizzando i canali che hai a disposizione (newsletter, social network, sito ecc.). Oltre allo scopo puramente informativo, contenuti di questo genere contribuiscono a mantenere il contatto con chi ti segue e a spronarli a saperne di più.

Metti al centro le persone e le loro storie

...anche se non sono storie di successo. In questo periodo delicato, il settore dell’ospitalità ha attraversato molte difficoltà; al di là delle polemiche sterili e del vittimismo, raccontare quello che il proprio hotel e le persone che ci lavorano stanno affrontando è molto importante per generare coinvolgimento e empatia con i nostri potenziali ospiti, e mostrare loro il lato più umano della nostra struttura. Mostrarci vulnerabili non è facile, ma ricordiamoci che tanti come noi stanno vivendo le nostre stesse emozioni.

Coinvolgi con i video

Finora abbiamo visto qualche proposta su quale tipo di contenuti produrre e sui canali in cui distribuirli. In una strategia di content marketing hotel per la ripartenza, però, anche il formato gioca un ruolo importante. Tra i più coinvolgenti ci sono sicuramente i video, un formato che piace soprattutto alle nuove generazioni - i clienti del futuro. Se non c’è la possibilità di rivolgersi a un video maker, oggi è sempre più facile realizzare video in alta qualità con il proprio cellulare. Non ci sono più scuse!