Back to overview

Booking engine hotel. Come ottenere più prenotazioni dirette

Untitled design (2)

Il booking engine per hotel è lo strumento che ti aiuta ad ottenere più prenotazioni dirette sul sito del tuo albergo, senza intermediari né commissioni, alle regole che decidi tu. 

 

Grazie al numero crescente di persone che prenotano online, oggi usare questo tipo di tecnologia non è più un lusso per gli alberghi, bensì una necessità. 

 

Con i booking engine agli albergatori possono vendere le loro camere attraverso i social media, il proprio sito web e i canali marketing di terze parti come Google Hotel Ads.  

 

Come funziona? Il booking engine elabora in automatico i dettagli della prenotazione e del pagamento, archivia tutti i dati dei tuoi ospiti in totale sicurezza e li mostra sul tuo PMS.

 

I booking engine registrano i dati delle carte di credito a garanzia della prenotazione, e gestiscono i pagamenti e i prepagamenti grazie all’integrazione con i Payment Gateway. 

 

I viaggiatori cercano la comodità e la gratificazione istantanea dei portali self-service online, senza stress e senza attesa. Il booking engine ti permette di fare un passo avanti rispetto al tradizionale modulo di contatto che la maggior parte degli hotel ancora oggi usa. 

 

In questo articolo parleremo dei booking engine e di come contribuiscono ad aumentare la visibilità e le vendite degli hotel, oltre che la soddisfazione degli ospiti.

 

Indice dei contenuti:

 booking_engine_per_hotel

Come funziona il booking engine online?

Ecco una definizione completa di booking engine per hotel:

 

Un booking engine per hotel è uno strumento utilizzato dai siti degli alberghi per elaborare i pagamenti online in modo sicuro, 24/7. Ogni volta che entra una prenotazione, il booking engine ne archivia in automatico i dati e aggiorna la disponibilità in tempo reale. Oltre a dare visibilità all’inventario, il booking engine è anche in grado di aumentare le prenotazioni dirette. 

 

Gli alberghi indipendenti e i boutique hotel si ritrovano spesso a dover lottare per emergere nel mare della distribuzione online: la concorrenza è vasta, il mercato cambia rapidamente e tempo e risorse sono limitati. 

 

Con i booking engine online gli albergatori non devono più registrare le prenotazioni manualmente e possono vendere direttamente online, pubblicizzando e vendendo le loro camere sui social network, su Google Hotel Ads, e su altri canali di distribuzione che portano prenotazioni dirette. 

 

Ecco alcuni dei modi in cui un booking engine può potenziare l’esperienza dei tuoi ospiti e migliorare i tuoi obiettivi di business: 

  • Aumenta le prenotazioni dirette
  • Invia email automatiche, ad esempio la conferma di prenotazione 
  • Dà visibilità al tuo inventario su Google Hotel Ads e ti permette di accedere al mercato globale
  • Mostra tariffe e disponibilità in tempo reale
  • Crea e accetta codici sconto e promo sul tuo sito web
  • Si collega agli strumenti di tracciamento e ti offre dati preziosi per aumentare il tuo tasso di conversione
  • Archivia i dati degli ospiti che puoi utilizzare per il remarketing o per creare un'esperienza di prenotazione personalizzata per gli ospiti abituali

 

3 motivi per cui il tuo hotel dovrebbe usare un booking engine

RoomRaccoon Hotel Booking Engine 

 

PRENOTA UNA DEMO GRATUITA DEL BOOKING ENGINE

 

Uno degli aspetti più dispendiosi nella gestione di un albergo è l’acquisizione di nuovi clienti. Per questo riempire il tuo hotel tutto l’anno è fondamentale per portarti al successo.

 

Ecco allora che sfruttare ogni canale di prenotazione a disposizione, compreso il tuo sito web, diventa essenziale.
Oltre ad immagazzinare i dati degli ospiti e delle prenotazioni, i booking engine devono diventare parte integrante della tua strategia di vendita in quanto ti permettono non solo di incassare più prenotazioni dirette, ma anche di fare upselling e proporre un upgrade delle camere. Questo ti consentirà di aumentare in modo significativo il tuo RevPAR.
 

Diamo un’occhiata ai modi in cui un hotel può trarre vantaggio dall’avere un booking engine:

 

1. La tua struttura rimane sempre aperta

I clienti che vogliono prenotare un soggiorno preferiscono farlo quando è più comodo per loro, invece che aspettare i tuoi orari d’ufficio.  Se usi un booking engine per hotel la tua attività rimarrà aperta 24 ore al giorno, sette giorni su sette.  


Il bello è che non ti dovrai mai preoccupare degli overbooking perché le tue prenotazioni e la disponibilità si sincronizzano automaticamente con il tuo PMS e/o channel manager.


2. Massimizza il tuo fatturato
 

Grazie all’upselling strategico gli hotel possono incrementare il loro RevPAR del 27%!  Se aggiungi i tuoi extra nel booking engine potrai notare un aumento dell’importo degli ordini. In più, l’upselling contribuisce anche ad aumentare il tasso di conversione del tuo booking engine.

Questo accade perché gli add-on, i pacchetti speciali e gli upgrade delle camere vengono proposti ai tuoi ospiti in un momento specifico del loro viaggio, quando le intenzioni d’acquisto sono più alte, e quindi c’è maggiore probabilità che completino l’acquisto. 

 

Hotel-booking-engine-upsell-example

 

3. Raccogli dati utili

Conoscere informazioni come il tipo di pacchetto preferito dai tuoi ospiti e quali extra vendi di meno ti può fornire spunti utili per far crescere la tua attività. Collega strumenti come Google Analytics o Google Ads al tuo booking engine e consulta i report dettagliati per capire come migliorare il tasso di conversione del tuo sito e il ROI generale. 

 

Il "Billboard Effect"

OTA-billboard-effect | hotel booking engine

Se il tuo hotel è già dotato di un booking engine, significa che non devi più promuovere le tue camere sulle OTA? No! In realtà è consigliabile usare il booking engine insieme al channel manager, per vendere le tue camere su varie OTA allo stesso tempo. Il motivo? Il “billboard effect” o effetto vetrina delle OTA.

 

Cos'è il "billboard effect" delle OTA?

Si tratta di una strategia di marketing che permette agli hotel dotati di booking engine di attirare più prenotazioni. I clienti più esperti, infatti, dopo aver trovato una struttura su un’OTA come Booking.com o Expedia, per esempio, tendono a controllare il sito web dell’hotel per trovare un’offerta migliore o semplicemente maggiori dettagli sulla struttura. 

 

E cosa c’è di più attraente di un sito web con una call to action chiara, che permette ai viaggiatori di prenotare seduta stante, specialmente se si offre uno sconto? A quel punto non avranno alcun motivo per tornare sulle OTA e concludere l’acquisto, e così facendo gli albergatori risparmiano sulle commissioni. Ecco il grande potere del “billboard effect”. 

  

Quali fattori considerare quando si sceglie un booking engine

receptionist-working-on-booking-engine-hotel-front-desk

Il settore della tecnologia per hotel è cresciuto molto negli ultimi anni, ma durante la pandemia è letteralmente decollato. Sempre più hotel si sono messi in cerca di modalità innovative per garantire la sicurezza degli ospiti e non interrompere il flusso di prenotazioni.

 

Ma non tutti i booking engine sono uguali. Sono tante le opzioni disponibili sul mercato, ed ecco perché è così importante per gli albergatori conoscere le caratteristiche e gli strumenti che non devono mai mancare in un booking engine, così da poter scegliere il più adatto alla loro struttura.

 

Di seguito riportiamo le 8 domande che dovresti porti prima di investire in un booking engine:

 

1. Come gestisce il tuo inventario e le prenotazioni?

 

Il tuo booking engine dovrebbe anzitutto permetterti di gestire le tue prenotazioni, grazie alla presenza di un inventario interno delle camere, delle categorie e delle tipologie tariffarie, o a un PMS che ti permette di conservare sia l’inventario che i dati di prenotazione. 

 

In tal modo il tuo staff riuscirà ad aggiungere, modificare e cancellare articoli dal tuo inventario senza alterare le prenotazioni esistenti. Inoltre, un booking engine deve saper riconoscere i tuoi clienti abituali, così da offrire loro un’esperienza di prenotazione personalizzata.

 

2. È veloce e user-friendly?

 

Il processo di prenotazione dovrebbe essere veloce e senza problemi. Le tipologie di camera e la disponibilità residua dovrebbero essere facilmente visibili grazie a un pulsante di call to action chiaro. Perciò è importante testare il software dal punto di vista dei potenziali clienti: se richiede troppo tempo, è complicato o prolisso i clienti lo abbandoneranno e sceglieranno un altro hotel. 

 

3. È mobile-friendly?

 

Le prenotazioni da cellulare si stanno diffondendo sempre di più. Secondo una recente statistica sulle prenotazioni online, il 45% dei viaggiatori inglesi cerca, pianifica e prenota i propri viaggi tranquillamente dal cellulare. È per questo che il tuo booking engine dovrebbe essere facilmente navigabile da cellulare, così com’è da desktop. Tra gli elementi che non possono mancare menzioniamo le immagini compresse, i pulsanti di grandi dimensioni, i campi che si auto-completano ecc. 


Da sapere: avere un sito web ottimizzato per i cellulari è un fattore importante che incide sul ranking di Google.

 

4. Soddisfa le esigenze dei clienti internazionali?

 

Il mercato dei viaggi internazionali è sicuramente redditizio. La maggior parte degli albergatori fa molto affidamento sugli ospiti internazionali, proprio perché tendono a soggiornare più a lungo e a spendere di più sugli upgrade e su altri servizi. Ecco perché devi essere sicuro che il booking engine su cui vuoi investire sia disponibile in diverse lingue e diverse valute.  

 

Queste sono funzionalità di base che le OTA forniscono ai viaggiatori, nonché una delle tante ragioni per cui sono così popolari. Se il tuo booking engine è simile a quello delle OTA riuscirai ad attirare molte più prenotazioni dirette.

 

5. Si può personalizzare sulla base del tuo brand?

 

Il booking engine è un’estensione della tua struttura. Non offre soltanto una prima impressione del tuo hotel ai potenziali ospiti, ma lascia anche trasparire cosa possono aspettarsi dal tuo hotel. Se l’aspetto del tuo booking engine è coerente, si sentiranno più a loro agio mentre effettuano la prenotazione. 

 

Un buon booking engine dovrebbe permetterti di caricare il tuo logo e cambiare i colori del sito sulla base del tuo brand. Ancora più essenziale è la capacità di modificare e caricare le immagini necessarie per promuovere le tue camere.  

 

6. Può collegarsi ai social?

 

Le tue pagine sui social possono diventare un ottimo strumento di comunicazione con il pubblico. 

 

Collegare i canali social al tuo sito di prenotazione ti permetterà di infondere fiducia negli ospiti, che potranno visitare comodamente le tue pagine Facebook o Instagram per ottenere maggiori informazioni.

 

7. Supporta i pagamenti integrati?


La possibilità di accettare i pagamenti online attraverso il tuo booking engine non è soltanto più comoda per i tuoi ospiti, ma ti aiuta anche a rispettare i tuoi requisiti di prenotazione e cancellazione. Ad esempio potrai addebitare i prepagamenti e autorizzare le carte di credito. Anche i dati finanziari raccolti tramite le prenotazioni online dovrebbero essere automaticamente registrati nei report finanziari del back-end. 

 

Altri strumenti da usare con il booking engine

 

L’integrazione è estremamente importante. Un booking engine dovrebbe essere in grado di integrarsi con gli altri sistemi da te utilizzati, per garantirti la massima precisione e l’assenza di problemi nel tuo back-end.

 

La soluzione più comoda per gli hotel indipendenti e per le strutture più piccole è il gestionale tutto in uno, che comprenda tutti gli strumenti di cui hai bisogno per gestire la tua attività in maniera efficiente. 

 

Tali strumenti includono il booking engine, il PMS e il channel manager. Sarai tu poi a decidere se aggiungere eventuali collegamenti con software di terze parti, come i software contabili o i sistemi di accesso alle camere, a seconda dei requisiti specifici della tua struttura.  

 

1. Property Management Software (PMS)

 

Il PMS è un software che gestisce tutti gli aspetti della tua struttura, dalle tariffe al funnel di prenotazione fino alle pulizie, e per questo rappresenta la connessione più importante per qualsiasi tipo di booking engine. Se il collegamento con il PMS avviene senza intoppi, il flusso di comunicazione tra le prenotazioni ricevute online e il tuo inventario camere sarà facile e diretto.

 

2. Google Hotel Ads

 

Google Hotel Ads è un meta-search disponibile soltanto per gli hotel che usano un booking engine. Il gigante della pubblicità online invia le prenotazioni direttamente al tuo booking engine, e da lì potrai poi trasformarle in nuovi clienti. Google Hotel Ads si basa sul modello pay per stay, il che significa che pagherai Google soltanto se le prenotazioni vengono confermate. Rispetto al costo medio del 18% per prenotazione applicato dalle OTA, Google Hotel Ads ti permette di ricevere più prenotazioni dirette a un costo inferiore.

 

3. Channel Manager

 

Il channel manager è uno strumento molto importante per gli hotel perché permette di vendere le camere su diversi canali senza lo stress di dover aggiornare manualmente le tariffe e disponibilità all’interno dei singoli extranet. Con un channel manager gli aggiornamenti vengono pubblicati in automatico su tutti i canali, e si riflettono anche sul booking engine.  


Utilizzando il channel manager insieme al booking engine, gli hotel possono sfruttare l’effetto vetrina prima menzionato.

 

Conclusioni

Le prenotazioni dirette rappresentano una fonte di revenue considerevole per gli alberghi.

 

Grazie al booking engine gli hotel acquisiscono maggiore indipendenza rispetto alle OTA, proprio perché consentono agli ospiti di prenotare direttamente sul sito web dell’hotel. In tal modo le strutture hanno anche maggiore controllo sull’esperienza degli ospiti, con cui riescono a comunicare in maniera diretta sin dall’inizio. 

 

Gli hotel possono scegliere quali dati degli ospiti registrare, quali offerte proporre e su quali prodotti o servizi fare upselling. Tutto ciò ti fornisce un metodo efficace per ottimizzare la strategia vendite della tua struttura e al contempo massimizzare i profitti. 

 

Vuoi dare una spinta alle tue prenotazioni dirette? Contattaci, e saremo lieti di aiutarti!